carta
carta e imballaggi in cartone
raccolta porta a porta

cosa conferire

  • giornali, quotidiani e riviste [private dell’eventuale incellofanatura]
  • libri e quaderni [privati di altro materiale non cartaceo]
  • fotocopie e fogli usati [togliere le parti adesive, in plastica o metallo]
  • tovaglioli e fazzoletti non sporchi e non unti
  • imballi e scatole in cartone
  • cartoni delle pizze [solo le parti pulite e non unte]
  • contenitori Tetra Pak vuoti per latte [lavati e privati dei tappi]
  • contenitori Tetra Pak vuoti per succhi e alimenti [lavati e privati dei tappi]
  • scatole per alimenti
  • buste o sacchetti per zucchero e/o farina

cosa non conferire

  • carta da forno, carta oleata, carta plastificata, carta sporca e/o unta
  • fazzoletti di carta unti
  • carta assorbente
  • cartoni per pizza unti
  • carta sporca
  • carta e copertine plastificate
  • carta carbone, carta chimica, carta fax
  • copertine plastificate
  • carta da parati
  • carta stagnola

giorno di conferimento

Lunedì, zona Alta
Martedì, zona Bassa

orario di conferimento

dalle ore 12:00 alle ore 14:00

Modalità ed orari di conferimento:

La carta deve essere accartocciata, inserita e conferita in un qualsiasi shopper in carta, si possono utilizzare per il conferimento anche scatole in cartone.
Esporre la busta o il cartone davanti alla propria abitazione rispettando i giorni e gli orari stabiliti per la Zona di appartenenza.
Inserire solo carta pulita.
I cartoni devono essere piegati e privi di scotch, parti metalliche e/o plastiche.

la carta ritorna carta

La carta e il cartone usati vengono inviati ad impianti dove sono separati per tipologia. Con la carta bianca si produce carta riciclata mentre con la carta che contiene maggiore quantità di inchiostro si produce il cartone per scatole ed imballi. Una tonnellata di carta riciclata permette di non tagliare 15 alberi, di non utilizzare 448 tonnellate di acqua e 4.800 kw di energia elettrica.